Diario di un viaggio

Domenica 28 giugno, Passo della Novena, la sorgente (mappa 1)
Siete pronti? Noi quasi…
Una delegazione del nostro Ufficio Forestale è salita in cima al Passo della Novena (2478 m s.l.m) per controllare la sorgente! L’acqua c’è… inizia da qui il lungo viaggio, goccia dopo goccia, per riempire il “Fossone”: una nuova zona umida di Boscoincittà che presto ospiterà aironi, raganelle e libellule diversificando il paesaggio e creando un luogo gradevole e inaspettato all’ingresso della città.


Domenica 28 giugno, il torrente appena a valle della sorgente
Seguiamo il percorso dell’acqua che – attraverso laghi, chiuse e canali – arriverà a riempire la zona umida del Fossone, un angolo di parco tra Via Novara e via Caldera.
Da molti mesi, insieme al Comune di Milano e grazie a un contributo di Regione Lombardia, stiamo lavorando alla realizzazione del “Fossone” con l’obiettivo di incrementare la naturalità del verde Ovest Milano.


Domenica 28 giugno, una delle prime zone umide
Goccia dopo goccia… è partita la prima goccia verso il Fossone! Stimando una velocità media di scorrimento, l’acqua arriverà a destinazione martedì 30 giugno in prima serata, verso le ore 19.00. Chi si segna in agenda l’appuntamento e va a vedere se arriva? Quanto tempo ci metterà il nuovo laghetto per riempirsi?


Lunedì 29 giugno, Bolle di Magadino (mappa 1)
Goccia dopo goccia, il percorso verso il Fossone è ancora lungo! Sono le 17.00 e siamo arrivati alla Riserva Bolle di Magadino, sempre Svizzera, alla confluenza del Ticino con il Lago Maggiore. Destinazione Milano, un angolo di parco tra via Novara e via Caldera
Foto https://www.bolledimagadino.com/bs_media.html


Martedì 30 giugno, Lago maggiore (mappa 2)
La goccia attraversa il Lago Maggiore…
Foto
https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/61/LagoMaggiore_panoramica.jpg


Martedì 30 giugno, Parco del Ticino (mappa 2)
E dopo aver attraversato il Lago Maggiore siamo arrivati a Sesto Calende dove inizia il viaggio attraverso il Parco del Ticino. Destinazione Boscoincittà, Milano
Foto https://ente.parcoticino.it/eventi/ecosistemi-e-paesaggi-conservazione-e-adattamento-al-cambiamento-cliamtico/


Martedì 30 giugno, Somma Lombardo (mappa 3)
Siamo arrivati a Somma Lombardo (Varese). Chi conosce la diga del Panperduto? Risale alla seconda metà del XIX secolo e non è solo una diga, ma un simbolo, uno degli snodi idraulici più importanti della Lombardia: qui l’acqua del Ticino viene deviata per alimentare il canale Villoresi, fonte di irrigazione per tutta l’area nord di Milano
Foto https://it.wikipedia.org/wiki/Diga_del_Panperduto#/media/File:La_centrale.jpg


Martedì 30 giugno, Derivatore Passirana (mappa 4)
Passando dal Parco del Roccolo e dal Parco del Lura, nei pressi di Lainate, l’acqua entra nel Derivatore Passirana e continua il suo viaggio, dalla sorgente in Svizzera alla nuova zona umida di Boscoincittà: il Fossone che presto diventerà meta per per birdwatgher urbani
FotoFabio Lopez scattata nel parco della rosa camuna nel comune di Lainate (MI) http://www.parks.it/parco.lura/gallery_dettaglio.php?id=30630


Martedì 30 giugno, Cavo Parea (mappa 5)
Dopo aver attraversato il Parco del Ticino, del Roccolo, del Lura… siamo arrivati al Parco Agricolo Sud Milano. Ci stiamo avvicinando al Fossone. Siamo a Pero: dal Passirana l’acqua entra nel Cavo Parea


Martedì 30 giugno, la chiusa Madre
Vi abbiamo mai parlato della Chiusa Madre? Goccia dopo goccia, il nostro viaggio è arrivato anche in questo snodo importantissimo per Boscoincittà: da qui entra l’acqua che consente l’irrigazione del parco e l’alimentazione dei bacini di accumulo degli orti, del Giardino d’acqua, di tutte le zone umide e naturalistiche


Martedì 30 giugno, il Fossone (mappa 6)
Sta arrivando? Il laghetto si sta riempiendo? Ci vorrà una intera giornata. Forse di più…
Mandateci le vostre foto, realizziamo insieme un album collettivo